lunedì 30 novembre 2009

Oggi vorrei parlarvi di una terapia molto interessante e soprattutto che sta prendendo piede anche tra quelle persone che prima ne ridevano: la digiunoterapia.
E' da molto che volevo provarla e cercando su internet qualche consiglio ho trovato il sito di erbaviola.
Devo dire che è molto interessante, in tutti i suoi argomenti e vi invito a farci un salto se potete.

Detto ciò posso dire con assoluta certezza che nelle condizioni attuali non riuscirei mai ad applicare questa pratica igienistica. Mi trovo nella situazione di dover stare per forza in famiglia a causa di una visita imminente, dopo la quale, se tutto va bene, mi trasferirò in Lussemburgo con la mia metà. Essendo i miei genitori un tipo di soggetti particolarmente non inclini alle novità e soprattutto a delle novità così "strane", mi prenderebbero per pazza, quindi onde evitare screzi inutili ho deciso di effettuare una sorta di preparazione. Diminuendo man mano il cibo "ingurgitato" e aumentando le tisane depurative.
Forse dovrei anche diminuire il caffè, ma di solito ne prendo uno macchiato alla mattina e uno macchiato dopo pranzo..:-D ghgh quindi non saprei, credo che per ora io possa tenerli...poi si vedrà, certamente dovrò eliminarli quando sarò via.

Per ora provo diverse tisane..alcune comprate, altre fatte in casa. Per ora sono soddisfatta di "Naturalax", di Valverbe, da agricoltura biologica.
Contiene:
Corteccia di frangula
Fiori e foglie di Malva
Menta Piperita
Psilio
Convolvolo (pianta intera fiorita)


Più che altro aiuta la digestione, ma è ottima che per un semplice momento di relax :-D





Nessun commento: